Scaloppina time!

Lo so, sto sempre a scrivervi di cucina. Ma la cucina è vita…e pure la scaloppina lo è!

La scaloppina è uno dei miei piatti preferiti e direi anche uno di quelli che mi riesce meglio se azzecco la cottura. Mia madre mi ha insegnato a preparare questo piatto (in realtà mi ha insegnato tutto in cucina) ma, intendiamoci, non sono una chef e, quindi, la mia scaloppina potrebbe far rabbrividire gli amanti della buona cucina. Io ai fornelli improvviso tra una corsa e l’altra, tra una stirata, una poppata, una lavatrice e molto altro.

Adoro la scaloppina perché è un piatto goloso e posso prepararlo in pochi minuti quando ho ospiti a pranzo o a cena. Inoltre si accompagna un po’ a tutti i contorni, anche se una semplice insalata è l’ideale dal momento che la scaloppina, cotta con il burro, assorbe già molti grassi.

Per preparare la scaloppina oggi sono armata di fettine di vitello, vino bianco, burro, sale, farina.

Scaldo la padella, sciolgo il burro e faccio cuocere le fettine precedentemente impanate nella farina. Una punta di sale. Tiro via le fettine ben cotte. Sfumo il burro in padella con il vino e verso il sugo ottenuto sulle scaloppine ancora calde.

E voilà!

Una buona versione si ottiene aggiungendo anche qualche foglia di salvia in cottura e con una spruzzatina di limone poco prima di servire. Farle con i funghi è un’altra possibile opzione.

A me piace così!

Appetitoso smile

Torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace questo Blog? Allora parla di me in giro! :)