Piadine alla siciliana e compromessi in cucina

Piadina alla siciliana: ricetta di una mamma golosa.

Se su questo blog inserite una ricerca sul tag “cucina” noterete che ho già dispensato diverse volte i miei consigli culinari. Il mio mantra ai fornelli è: buono in poco tempo e senza esagerare con i condimenti.

Io non ho molto tempo, ma credo sia necessario ed opportuno per una mamma e una moglie non rinunciare alla cucina e ad una proposta sempre varia a tavola.

Dietro l’alimentazione si cela il mondo più creativo e gioioso possibile, per chi mangia e per chi cucina. Quindi ci vogliono piatti nuovi più spesso possibile perché anche il cervello e lo spirito possano beneficiarne.

Per chi non ha molto tempo studiare dei compromessi è d’obbligo, quindi, quando necessario, si possono comprare prodotti che ci aiutino ad essere rapidi, creativi e a realizzare una cucina salutare.

Io, ad esempio, acquisto ogni tanto i rotoli di pasta brisé (meno grassa della pasta sfoglia e per niente unta) che si possono stendere sulla carta forno presente nella confezione e velocemente farcire con verdure per realizzare pizze rustiche infornando per venti o trenta minuti.

Un’altra alternativa è la piadina. Ma attenzione, non va farcita e mangiata direttamente! Se fate così vi risulterà cruda in bocca. Il mio consiglio è di aprire la confezione, prendere una padella antiaderente e riscaldarle sui fornelli fino a farle dorare un pochino. Non bisogna aggiungere olio.

Dopo questo passaggio le piadine risulteranno più friabili. Si potranno farcire a crudo (con prosciutto, insalata verde, pomodori e una fetta di formaggio) oppure potete scegliere una versione “cotta”, ovvero farcire e poi ripassare in forno o microonde.

Una versione cotta particolarmente buona è quella “alla siciliana”. Basta cuocere in padella (o microonde) le melanzane a tocchetti con pomodoro, aglio, basilico e poco olio e utilizzare queste melanzane per farcire le piadine con aggiunta di parmigiano grattugiato o scamorza a dadini. Infornare cinque minuti ed è fatta!

Vi inserisco qualche foto, così magari vi viene voglia di replicare!

Buon appetito!

Torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace questo Blog? Allora parla di me in giro! :)