Peperonata gustosa, quando il tempo è tiranno!

Una ricetta che piace tanto a mio marito.  E’ facile e veloce, ve la descrivo!

Non sono una cuoca, l’ho detto tante volte, ma in cucina mi diletto e mi diverto. Soprattutto mi piace non rifare sempre le solite cose. Così, mentre mio marito tenta inutilmente di far gattonare Riccardo senza capire che è ancora troppo piccino per un tale sforzo, io vi descrivo uno dei miei piatti cult.

Ho spesso bisogno di ricette facili e veloci, anche perché ogni sera preparo il pranzo per mio marito per il giorno dopo e spesso non ho molto tempo fra le mille cose da fare. Questa ricetta con i peperoni piace molto a Paolo e l’ho imparata da mia madre.

Gli ingredienti sono:

  • peperoni (se mixate gialli e rossi il risultato è più sfizioso e colorato, anche l’occhio vuole la sua parte);
  • acciughe
  • olive verdi (vanno bene anche le nere)
  • aglio
  • olio extravergine di oliva
  • capperi
  • pangrattato (non troppo finemente)
  • sale

Prendete il vostro bel padellone e tagliateci dentro i peperoni tagliati a listarelle (l’espressione a’ la julienne lasciamola ai grandi chef). Iniziate la cottura con aglio, olio e poco sale perché coi capperi e le acciughe poi ci scappa il morto. Nel frattempo i capperi dissalateli al meglio che potete risciacquandoli più volte con l’acqua corrente e infine aggiungeteli ai peperoni. Fate asciugare bene e cuocere quasi del tutto, poi aggiungete le olive verdi (io uso quelle con il nocciolo, quelle da aperitivo per intenderci, ma elimino io stessa il nocciolo) e qualche acciuga in base alla quantità di peperoni che state utilizzando. In cottura le acciughe dovranno letteralmente scomparire conferendo al piatto un gusto speciale. Infine abbrustolite il tutto in padella aggiungendo il pangrattato e proseguendo la cottura ancora qualche minuto. Cercate di usare del pangrattato non troppo fine.

Per una ricetta davvero perfetta è consigliabile usare i peperoni arrostiti, ma in velocità si può soprassedere. Se avete ospiti a pranzo usate questo piatto come contorno e non ve ne pentirete.

Mentre l’istigazione al gattonamento di mio marito continua corro con il pensiero in cerca di idee…buona peperonata!

peperoni in padella peperoni in padella peperoni in padella peperoni in padella

Smile

 

Torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace questo Blog? Allora parla di me in giro! :)