E allora il pupo fallo ballare!

Piange, piange e piange senza sosta? Il pupo non vi dà pace? Siate creativi e fatelo giocare con la musica come faccio io! In questo post la mia esperienza e la playlist preferita dell’omino che domina la mia vita.

Da qualche giorno il pupo è nervosetto (guardate la mia faccia disperata mentre lo tengo in braccio!). Per non farlo piangere dovevo escogitare qualcosa. Adesso vi racconto come mi diverto con lui con la musica per tenerlo impegnato, farlo calmare e…farlo stancare!

La smart TV è una risorsa, in un baleno su YouTube trovi tutta la musica del mondo. Ci sono tre possibili tentativi, da eseguire tutti o solo uno o due a seconda delle necessità (:-P) e dei gusti del piccolo demonietto di casa.

Tentativo uno: ballo in piedi tenendo il pupo in braccio e mi muovo al ritmo di musica. Mi sposto ballando in giro per il salotto e di tanto in tanto mi avvicino allo specchio. Il pupo ammutolisce, si avvicina pensoso allo specchio, si riconosce, mi riconosce e ride come un pazzo. L'”omino dello specchio” (come ribattezzato da mia sorella) è ormai un suo amico fidato.

Tentativo due: mi siedo comoda con il pupo in braccio e, mentre la musica scorre, gli muovo braccia e gambe al ritmo di musica. Giro talvolta qualche video simpatico da inviare alla famiglia e agli amici, ma soprattutto da far rivedere al bambino che, riconoscendosi, mostra interesse per se stesso, i movimenti, la musica e…sorride di nuovo! L’omino dello specchio sta pure nel video e questa cosa lo attrae perché gli consente di esercitarsi nelle arti attoriali. La familiarità con l’obiettivo è ormai indiscutibile per mio figlio.

Tentativo tre: ballo come una cretina davanti a lui che, dopo avermi guardata perplessa e presa per matta, capisce che c’è qualcosa di divertente per cui sorridere.

Amiche mamme, se volete provare ad imitarmi e avete una bella voce (ma anche se non l’avete vostro figlio/a vi perdonerà), cantate le canzoni durante questi tentativi. Vostro figlio amerà il vostro canto e si sentirà più coinvolto.

Ma veniamo alla cosa più importante: che musica scelgo?

Io sono mezza matta quindi mio figlio per adesso ascolta musica classica e Enya per rilassarsi, ma ascolta musica anni ’80 e i grandi classici internazionali per divertirsi e…stancarsi!

Vi faccio dono della mia playlist che si allunga ogni giorno tendendo all’infinito con tutti i link YouTube delle versioni predilette dal pupacchiotto:

  • Stand by me (ascolta) – prediletta assoluta, blocca anche le crisi di pianto, provare per credere!
  • How deep is your love (ascolta)
  • New York New York (ascolta)
  • Pretty Woman (ascolta)
  • Unchained Melody (ascolta)
  • When a men loves a woman (ascolta)
  • Something stupid (ascolta)
  • Moon river (ascolta)
  • I will survive (ascolta)
  • I wanna dance with somebody (ascolta)
  • Stayin’ Alive (ascolta)
  • It must have been love (ascolta)
  • I don’t want to miss a thing (ascolta)

Buona musica e buon divertimento!

Musicoso smile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace questo Blog? Allora parla di me in giro! :)